Non vogliamo il contentino, vogliamo il lavoro, la dignità e il giusto reddito che spetta alle nuove generazioni di lavoratori e lavoratrici

Gli “angeli del Coronavirus” (termini utilizzati con la solita retorica italica) sono persone in carne ed ossa che invece di dedicarsi pienamente al proprio lavoro (poi alla fine lo fanno lo stesso perché i cittadini sono sempre migliori di chi li governa), nobilitarsi tramite il lavoro, devono pensare a cosa succede quando gli scade il contratto da precari a fine mese/anno. In Italia abbiamo persone che salvano il Mondo con un reddito annuale di 16 mila euro e politici che rovinano il Paese, da 20 anni come minimo, con un reddito di 16 mila euro al mese. Ci sono donne e uomini, con un’età che oramai arriva anche oltre i 50 anni, che non hanno mai conosciuto una sicurezza lavorativa, vivono di sacrifici nonostante abbiano un impiego, che sia allo Spallanzani (a causa della precarietà esplosa anche nel pubblico) o in qualsiasi call center, o azienda privata.

Oggi le Istituzioni dicono di voler assumere la dottoressa precaria che ha isolato il virus; un premio “una tantum” per rimediare a livello di comunicazione, dimostrando di non aver capito nulla; un contentino per far vedere quanto lo Stato sia buono.

Se volete bene al Paese eliminate il precariato, e tutti questi inutili contratti precari (sia nel mondo del pubblico che in quello del privato), altrimenti continuerete a fare solo gli interessi di qualche ricco imprenditore o di qualche lurida multinazionale.

Giuseppe Morelli – Risorgimento Socialista

2 pensieri riguardo “Non vogliamo il contentino, vogliamo il lavoro, la dignità e il giusto reddito che spetta alle nuove generazioni di lavoratori e lavoratrici

  1. Aumento delle Pensioni, stipendi, stabilità occupazionale, supporto alle giovani coppie per l’affitto
    Riduzione delle tasse scolastiche,
    Rafforzamento della sanità pubblica… Alcuni capisaldi per una società più giusta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.