L’asse europeista PD/Lega

La politica dello spettacolo, quella organizzata a uso e consumo di cittadini ormai spoliticizzati ha un preciso compito: quello di allettare la platea alla rappresentazione di uno scontro artefatto e mistificatorio. Il consenso delle forze politiche – che vivono di una campagna elettorale perenne – si misura sul sondaggio, una…

Sardine piddine, leghisti e dintorni: antitesi o complementarietà?

Fabrizio Marchi, nel suo editoriale del 2 dicembre, “Chi e cosa sono le sardine”, su L’interferenza, segnala come una contraddizione l’indignazione delle sardine per il razzismo della Lega e per la diffusione “populista” di sentimenti di odio, considerando che la loro chiara area politica di riferimento (l’area liberal-democratica “progressista” piddina)…

La trappola delle clausole di salvaguardia: l’austerità si fa ma non si dice

La stagione della manovra ha un linguaggio tutto suo. Puntualmente, verso l’inizio di ottobre, si inizia a parlare di obiettivi di deficit e debito, di “manovre da tot miliardi”, di “sterilizzazione delle clausole IVA”. Un cittadino interessato potrebbe trovarsi disorientato dalla massa di informazioni che viene riversata sulle pagine internet e amplificata…